IL PROCESSO PRODUTTIVO

Il processo produttivo dell’impianto di recupero si può descrivere come segue:
- ingresso in impianto con verifica qualitativa del materiale e accettazione formulario
- stoccaggio del rifiuto e successiva lavorazione con eventuale eliminazione di materiale inquinante
- frantumazione
- deferratura
- vagliatura
- stoccaggio del materiale in pezzature omogenee.

lavorazione2

lavorazione1 

 

 

 

 

Dalle lavorazioni che eseguiamo sull’inerte otteniamo i seguenti materiali:

- sabbia 0,5 mm
- stabilizzato
- ghiaia 15-30 cm
- pietrisco 40 70 cm

tali materiali possono essere immediatamente riutilizzati nella realizzazione di rinterro tubazioni di ogni genere, vespai rilevati e quant’altro in cui l’inerte di recupero possa essere riutilizzato senza l’impiego di cementi armati, in quanto non certificato.

foto2qLa ditta ECO ZETTO RICICLO è in possesso di attrezzature semoventi di ultima generazione in regola con le più severe normative ambientali in materia di abbattimento della emissioni di polveri e rumore

 

 

 

Di seguito riportiamo alcuni video che illustrano le varie fasi del nostro processo produttivo